martedì 30 ottobre 2007

Scrivere su un corporate blog - parte 1 - Utilizzo del "tu" e del "voi"

Nella blogosfera è raro leggere dei commenti in cui le persone danno del "lei" all'interlocutore e lo è, ancora di più, imbattersi in post dove l'autore del blog si rivolge in questo modo al lettore. Del resto, un blog è un luogo di comunicazione informale e, a mio parere, non potrebbe essere altrimenti. Si assiste, quindi, ad un alternarsi tra l'utilizzo del "voi" e quello del "tu". Ma qual è il pronome più opportuno da utilizzare in un corporate blog? Nel tentativo di rispondere a questa domanda ho analizzato l'intero ammontare dei post del blog di Google Italia, fino alla fine di agosto 2007, e questo è stato il risultato:



L'utilizzo del "tu" è sceso col passare dei mesi ed i post contenenti il "voi" hanno preso il sopravvento a partire dal marzo 2007, circa un mese prima dell'apertura dei commenti sul blog. Il "voi" sembra, dunque, preferito per una comunicazione "one with many". Tuttavia, come si vede anche dal grafico, il "tu" viene sempre utilizzato. Questo potrebbe essere dovuto al maggior coinvolgimento emotivo che provoca nel lettore. In relazione al tema trattato, per esempio, il pronome singolare viene sempre utilizzato nei post di ricerca personale.

Dunque, non sembra esserci una risposta ottimale alla nostra domanda. Dipende dai casi. Tuttavia, io preferisco l'utilizzo del voi, anche per la sua natura neutra, nè totalmente informale, come è il "tu", nè totalmente formale, come invece è il "lei". Voi che ne pensate? E già.. ho detto voi!

2 commenti:

Elisa ha detto...

Personalmente preferisco più il "voi". Il "tu" mi fa pensare troppo ad uno spot per la televisione.
Ma forse son solo gusti ;-)
Ciao

alessandro ha detto...

Ciao Elisa!
Già.. mi viene in mente Mastrota che dice "cosa stai aspettando? Chiama!"
Ps. devo preoccuparmi se ho pensato prima a lui e non alle ragazze dell'166??? :-o